Numero Unico Emergenza - 112  

NUE112

   

Percorso Mini Pompieri  

Grisulandia

   

Spazio ai più PICCOLI ...  

Bimbo vf

   

Vigili del Fuoco e UNICEF  

Unicef

   

Il Libro del 130°  

Copertina Libro

   

Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari  

Logo pulito ANVVFV

   

IL TERRITORIO DI COMPETENZA

Il Distaccamento di Palazzolo sull’Oglio opera in un ambito di territorio coincidente con parte dell’estremo ovest bresciano, a ridosso del confine con l’adiacente provincia di Bergamo.

Come per le altre sedi dei Vigili del Fuoco (permanenti, miste, volontarie o posti di vigilanza) distribuite nella nostra provincia anche per quella palazzolese risulta assegnato un preciso contesto territoriale operativo  corrispondente, fino a pochi decenni fa, al vecchio ambito sanitario denominato “USSL 35 – LOMBARDIA” a cui faceva capo il presidio ospedaliero di Palazzolo sull’Oglio.

Nelle rispettive aree operative i Distaccamenti intervengono come prima squadra di soccorso, con i propri mezzi e personale, su diretto allertamento della sala operativa del N.U.E. di Brescia - Numero Unico per l'Emergenza, a cui il cittadino si rivolge attraverso il numero telefonico 112. Al di fuori del contesto territoriale assegnato i Distaccamenti operano in appoggio alle squadre già presenti oppure come prima risposta di soccorso qualora non fossero disponibili altre squadre, su esclusiva richiesta della sala operativa VVF di Brescia allertata, come detto, dagli operatori del 112.

Nello specifico della realtà palazzolese l’ambito di competenza risulta costituito dal territorio dei seguenti Comuni:

  • ADRO
  • CAPRIOLO
  • COLOGNE
  • ERBUSCO
  • PALAZZOLO SULL’OGLIO
  • PARATICO
  • PONTOGLIO

A questi devono essere aggiunti anche alcuni dei comuni confinanti, appartenenti alla provincia di Bergamo, ove più di frequente viene richiesto l’intervento della squadra di soccorso del locale distaccamento da parte della sala operativa del comando bergamasco:

  • CASTELLI CALEPIO
  • CREDARO
  • GRUMELLO DEL MONTE
  • PALOSCO
  • SARNICO
  • TELGATE
  • VILLONGO

Nel 2015, dopo alcuni mesi di sperimentazione, su precisa pianificazione operata dalla Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco della Lombardia, alla sede palazzolese sono stati assegnati ulteriori ambiti comunali, oltre a trasformare la competenza da supporto a primo intervento nei paesi bergamaschi sopra indicati:

  • ADRARA SAN ROCCO
  • BOLGARE
  • CALCINATE
  • CHIUDUNO
  • FORESTO SPARSO

Dal punto di vista morfologico l’ambito risulta caratterizzato da un paesaggio tipicamente prealpino con ampie porzioni di pianura individuabili nella parte più a sud del contesto in esame. Nella zona di competenza del Distaccamento palazzolese sono presenti importanti corsi d’acqua (fiume Oglio) con annesso fitto reticolo idrico minore (seriole, fossi e canali), superficie lacustre (lago Sebino), rilievi montuosi (Monte Orfano), fasce boscate, ecc. Di notevole importanza è altresì la componente antropica con parti abitate densamente popolate, centri storici e borghi ricchi di strutture di pregio architettonico, vaste aree industriali con presenza di diversificate attività anche a rischio di incidente rilevante, importanti arterie viarie (Autostrada A4 Milano – Venezia), ferroviarie (linea Brescia – Bergamo), infrastrutture tecnologiche (centrale idroelettrica), ecc.

Per meglio conoscere e comprendere la realtà territoriale ove le squadre di soccorso del Distaccamento di Palazzolo sull’Oglio sono chiamate ad operare è stata personalizzata la seguente mappa:

Dalla consultazione della mappa è possibile individuare:

- l’ambito di competenza esclusiva con i relativi Comuni (area delimitata con colore rosso);

- l’ambito in provincia di Bergamo (area delimitata con colore blu);

Grazie alle opportunità offerte dallo strumento informatico è possibile approfondire e personalizzare l’eventuale consultazione cliccando QUI!

 

   
© AZ - 2017

INFORMAZIONE SULL´UTILIZZO DEI COOKIE

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità.
Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa Cookie.
Cliccando su OK si acconsente all'uso dei cookie.